Calcolo ISEE
Calcolo TARI 2016
Calcolo TASI 2016
Calcolo IMU-TASI 2016
Calcolo IMU 2016
Calcolo Ravvedimento Operoso
Dichiarazione IMU 2015-2016
Modelli F24 compilabili online
Soluzioni per i Comuni

Scadenze IMU e TASI

Le scadenze di IMU e TASI sono regolamentate dalla normativa di riferimento.

Scadenze 2016

 

ACCONTO (o intera imposta)

SALDO

IMU

16 Giugno 2016

16 Dicembre 2016

TASI

16 Giugno 2016

16 Dicembre 2016

 

Scadenze 2015

 

ACCONTO (o intera imposta)

SALDO

IMU

16 Giugno 2015

16 Dicembre 2015

IMU Terreni agricoli

30 Ottobre 2015 (*)

16 Dicembre 2015

TASI

16 Giugno 2015

16 Dicembre 2015

 (*) data entro la quale non vengono applicate sanzioni e interessi.

In generale le scadenze sono sempre il 16 giugno e 16 dicembre dell'anno di imposta, tranne alcune eccezioni determinate negli ultimi anni dalla portata e dalla novità nell'applicazione delle diverse imposte. Vedi ad esempio la TASI del 2014 che ha determinato due differenti scadenze per l'acconto: per circa 2000 Comuni che hanno deliberato in tempo utile, l'acconto ha avuto scadenza il 16 Giugno mentre per circa 6000 Comuni l'acconto ha avuto come scadenza il 16 Ottobre. Infine per i Comuni che non hanno deliberato la TASI nel 2014 la scadenza dell'acconto è stata unita a quella del saldo il 16 Dicembre ad aliquota base.

Tuttavia, per quanto riguarda le scadenze, sappiamo per certo che per il 2015, in alcuni comuni per la TASI sono state deliberate scadenze differenti, probabilmente per evitare troppi versamenti concentrati in poche scadenze. Quindi è sempre opportuno verificare sul sito comunale eventuali variazioni a carattere locale.

Su amministrazionicomunali.it le scadenze sono riportate all'interno della pagina di calcolo dopo aver selezionato il comune di interesse, come riportato nell'immagine seguente:

Scadenze

 

La colonna GR a destra di ogni scadenza indica i giorni di ritardo rispetto alle diverse scadenze (per il ravvedimento).

La colonna MinImp indica l'importo minimo di imposta previsto dal Regolamento se il Comune è censito su amministrazionicomunali.it, altrimenti è riportato il valore -- (zero) in quanto non sappiamo qual è l'importo effettivo previsto dal Regolamento comunale e non è detto che sia necessariamente 12 Euro (alcuni comuni hanno anche 2 Euro come minimo d'imposta annuo).

La colonna Tasso indica il tasso legale a cui sono calcolati gli interessi sull'imposta attraverso il ravvedimento operoso, in caso di ritardato pagamento. Per il 2015 il tasso legale è pari allo 0,5% annuo.

La matita presente a fine riga, a destra, permette di modificare le scadenze (se e quando differenti rispetto a quelle indicate dal sistema) in modo da calcolare correttamente gli interessi in base ai giorni effettivi di ritardo in caso di ravvedimento operoso.

 

Scadenze 2014

Le scadenze dell'IMU sono il 16 Giugno e il 16 Dicembre 2014.

Le scadenze della TASI sono il 16 Giugno e il 16 Dicembre 2014 per i Comuni che hanno deliberato entro il 23 Maggio 2014 (con pubblicazione sul MEF entro il 31 Maggio).

Solo per il 2014 per i Comuni che hanno deliberato successivamente, e comunque entro il 10 Settembre 2014 (con pubblicazione sul MEF entro il 18 Settembre), la scadenza dell'acconto TASI è fissata al 16 Ottobre 2014 e il saldo il 16 Dicembre 2014.

Nei Comuni dove la TASI è stata deliberata successivamente al 10 settembre, oppure dove non c'è stata alcuna deliberazione relativa alla TASI, la scadenza è fissata al 16 Dicembre sia per l'acconto che per il saldo con applicazione dell'aliquota base (1 per mille) per tutti gli immobili e ripartizione proprietario/inquilino pari a 90/10.

 

---------------------------

Ultima modifica 01/06/2015

amministrazionicomunali.it
amministrazionicomunali.it è una iniziativa di www.artemedia.it

© Copyright MMXVI - P.IVA 05400000724

css - html5 - Time 0.0031
INIZIO
PAGINA